Perchè l'autenticazione multifattoriale può evitare i data breach?

Webinar Registrati

Perchè l'autenticazione multifattoriale può evitare i data breach?

IBM i
Registrato:
12 luglio 2018

 

Più della metà delle violazioni dei dati sono causate da password compromesse. Non vi è alcuna garanzia che la persona a cui è stata data una password sia la stessa persona che effettivamente la usa. Sono consapevoli di questo elevato rischio associato all'autenticazione a fattore singolo da parte di organismi di regolamentazione come PCI. In effetti, il settore bancario ha già affrontato questa vulnerabilità molto tempo fa: le carte bancomat, per esempio, sono combinate con il PIN per ridurre il rischio di un account compromesso. Ma che dire di tutte le altre aziende?

Guarda questo video per scoprire come una semplice autenticazione a più fattori può proteggere il tuo IBM i. Avrai anche un'anteprima di Access Authenticator, la nuova soluzione Helpsystems per l'autenticazione a più fattori.