AS/400 è morto?

AS/400 è morto?

 

Molti professionisti IT usano ancora il termine "AS / 400". È visto in titoli di lavoro e associazioni professionali e certificazioni. È stato intessuto nei contenuti che consumiamo online e nei prodotti che utilizziamo ogni giorno.

Eppure, "L'AS / 400 è morto?" È una domanda comune che si sente in tutta la comunità degli utenti. Tradotto liberamente, ciò che gli utenti attuali, chi cerca lavoro e le organizzazioni vogliono sapere è se una piattaforma che è stata introdotta nel 1988 è ancora attuale.

Le risposte in genere sorprendono le persone.

Cos’è AS/400?

IBM ha lanciato il sistema AS/400 nel 1988. Era un sistema integrato composto da un hardware (AS/400), da un sistema operativo (OS/400) e dotato di numerose funzioni fondamentali tra cui un database integrato.

Nel corso degli anni sia l’hardware che il software hanno subito molti aggiornamenti, revisioni e cambiamenti di nome. Sebbene molte persone si riferiscano al sistema ancora con il nome AS/400, o talvolta con server iSeries di IBM, oggi l’hardware è tecnicamente un Power Systems che esegue un sistema operativo aggiornato chiamato IBM i.

Sin dall’inizio, una delle caratteristiche di spicco di questa piattaforma è stata la sua compatibilità verso l’alto. Puoi eseguire un programma creato nel 1988 per AS/400 su un server Power Systems moderno con piccole modifiche, o in alcuni casi addirittura nessuna.

Questa compatibilità perfetta è uno dei motivi per cui molte società che hanno acquistato un AS/400 anni fa continuano a chiamarlo AS/400 anche se il loro Power server è più veloce e dotato di tecnologie all’avanguardia.

IBM continua ad aggiornare la piattaforma ancora oggi e ha grandi progetti per il futuro di IBM i. Ogni due o tre anni IBM rilascia nuove versioni dell’hardware e del software caratterizzate da enormi progressi in termini di potenza di elaborazione e funzionalità.

AS/400 Evolution
blog-as400-dead-pyramid-01.png
Application System/400 di IMB (altrimenti detto AS/400)
AS/400 sostituisce System/38 e aggiunge un database relazionale integrato DB2.
1988
blog-as400-dead-pyramid-02.png
Application System/400 di IMB (altrimenti detto AS/400)
Conserva il sistema operativo “object based”, rinominato OS/400, mentre la macchina virtuale e la memoria a singolo livello costituiscono la piattaforma di un computer business avanzato.
1988
blog-as400-dead-pyramid-02.png
2000
IBM eServer iSeries
IBM presenta una nuova generazione di server per una gestione senza rivali delle esigenze e-business.
blog-as400-dead-pyramid-03.png
AS/400 viene ribattezzato eServer iSeries e il sistema operativo prende il nome di i5/OS per assonanza con i processori POWER5.
2000
IBM eServer iSeries
blog-as400-dead-pyramid-03.png
2006
IBM System i
L’iSeries viene rinominato System i, per distinguerlo dall’hardware System p, che esegue AIX e Linux.
blog-as400-dead-pyramid-04.png
2006
IBM System i
System i5 si presenta come un’alternativa Windows “all-in-one” per le piccole e medie aziende.

Il nome del sistema operativo viene abbreviato a i5.
blog-as400-dead-pyramid-04.png
2008
IBM Power Systems
IBM combina le piattaforme System i e System p in un unico server unificato chiamato Power Systems, che supporta i sistemi operativi IBM i (in precedenza i5), AIX (UNIX) e Linux.
blog-as400-dead-pyramid-05.png
2XXX
Il Futuro
IBM i è in procinto di entrare nell’era del cognitive computing con il nuovo hardware e collegamenti alle capacità cognitive di Watson AI e Bluemix di IBM.
blog-as400-dead-pyramid-06.png
La piattaforma continua a provare la sua reputazione di lunga data per affidabilità, scalabilità e sicurezza.
2XXX
Il Futuro
blog-as400-dead-pyramid-06.png

Ma AS/400 è ancora in uso?

Vi sono oltre 100.000 aziende che utilizzano la tecnologia AS/400 come presente all’interno di IBM i per potenziare le applicazioni più critiche. Tra queste società si annoverano banche e ospedali, centri di produzione e distribuzione, rivenditori al dettaglio ed enti pubblici.

Questi sistemi sono eroi non celebrati. Raramente vengono utilizzati per svolgere attività comuni d’ufficio o per la produttività dei dipendenti, ma gestiscono invece applicazioni robuste e pesanti come ERP, sistemi bancari o sistemi relativi a informazioni sanitarie. 

In un recente sondaggio tra gli utenti IBM i, il 42% afferma di eseguire dal 75 al 100% del lavoro e delle applicazioni aziendali su IBM i, confermando il retaggio duraturo della piattaforma.

Le recenti statistiche dimostrano inoltre la rilevanza della piattaforma in futuro, con il 25% degli utenti che dichiara di voler aumentare il carico di lavoro sulla piattaforma, mentre un numero esiguo a cifra singola prevede di abbandonarla.

Quindi, su cosa si basa la polemica?

Nonostante tutta questa tecnologia di grande impatto, alla piattaforma non mancano certo le sfide.

  • AS/400 è considerato obsoleto. Il fatto di essere stato creato nel 1988, e di avere cambiato nome diverse volte, non ha contribuito a creare l’immagine di una piattaforma moderna. Nonostante questo, rimane una parte centrale dell’infrastruttura informatica di molte delle più grandi società del mondo. Ma il nome usato dagli utenti può disorientare i responsabili delle decisioni che non conoscono da vicino la piattaforma. Per questo motivo è importante conoscere tutta la storia.

Quindi, AS/400 è morto?

In una parola, no. Forse la piattaforma è più famosa che mai! Ecco cinque ragioni:

  • IBM i è scalabile. Le società possono iniziare con un server quad core economico e passare facilmente a macchine a 256 core. È molto raro che le esigenze di elaborazione di una società superino quelle di IBM i.
  • IBM i è moderno. Oltre ad eseguire programmi esistenti, IBM i supporta un eccellente mix di linguaggi di sviluppo nativi e open source, tra cui RPG, SQL, Java, .NET, PHP e C++.
  • IBM i è compatibile. Oggi come nel 1988, la compatibilità verso l’alto di questa piattaforma protegge il tuo investimento evitando migrazioni di codice onerose al momento di aggiornare la piattaforma.

    Le aziende mondiali appartenenti a vari settori utilizzano ancora la tecnologia AS/400, ma non come pensi tu. Essa costituisce la base per alcuni dei server e dei sistemi operativi più potenti attualmente sul mercato, Power Systems ed IBM i, entrambi in funzione e attivi.

    Inoltre, la piattaforma continua a evolversi diventando sempre più solida, incorporando tecnologie moderne e offrendo un vantaggio competitivo a molte delle più grandi aziende del mondo.

Cosa ne pensi?

 
AS/400 è morto?
Assolutamente no! Vive nell’IBM i.
Sì! IBM i è una tecnologia diversa.
Do Quizzes
 
 
 
 
 
 
Quali sono le competenze in IBM i?

Chiedi a un qualsiasi utente IBM i e ti spiegherà come ha iniziato all’epoca del System/38 o dell’AS/400. Molti di questi esperti professionisti IT sono ormai prossimi alla pensione. Quando se ne andranno, tutte le competenze e l’esperienza spariranno con loro. Ma non temere! Questa guida ti illustrerà cosa fare quando gli esperti IBM i andranno in pensione.